Seleziona una pagina

Bianco Tanagro è uno degli eventi del Sud Italia più attesi della primavera. Nel 2020 il Festival del Carciofo Bianco giunge alla sua undicesima edizione, portandosi dietro tutta l’esperienza accumulata nei precedenti anni.

Le date di Bianco Tanagro XI 2020

Le date ufficiali, così come comunicate dal Presidente della Pro Loco di Auletta, Giuseppe Lupo, sono:

giovedì 30 maggio, inaugurazione
venerdì 1 aprile
sabato 2 aprile
domenica 3 aprile, gran finale 2020

Pubblicheremo il programma ufficiale non appena la Pro Loco lo rilascerà.

Il caso di Bianco Tanagro

4 giornate, quindi, di full immersion nel mondo del Carciofo Bianco del Tanagro prodotto, come ricordiamo, dai Comuni di Auletta, Caggiano, Pertosa e Salvitelle. I quattro comuni hanno saputo nel tempo dar grande valore al loro prodotto di punto, inventandosi manifestazioni e occasioni di vario tipo oltre alla classica sagra. In particolare, il caso di Auletta è di notevole interesse: la Pro Loco ha saputo, nel giro di una decina d’anni, trasformare una piccola sagra con 6 banchi e qualche centinaio di partecipanti a un vero e proprio festival di importanza nazionale, affidandosi a professionisti della comunicazione che, carciofo dopo carciofo, hanno saputo costruire una realtà solida che costituisce oggi un caso di studio per la stragrande maggioranza delle sagre e feste locali che ancora stentano a decollare, pur godendo di prodotti alimentari di buona qualità.

I numeri dell’edizione X

I numeri dello scorso anno: 5 giorni, oltre 15 mila persone, più di 30 attività tra laboratori, mostre, visite guidate, 11 concerti, 14 riconoscimenti ad aziende del territorio e Pro Loco campane, 5 show cooking, 5 nuovi Ambasciatori del carciofo bianco, 5 Oscar del carciofo bianco, un Contest dedicato ai futuri artigiani del gusto, il Carciofo d’Oro a Casa Surace ed un probabile record mondiale: 39 metri e 30 centimetri di pizza rustica al carciofo bianco.
All’inizio un sogno, quello del presidente della Pro Loco di Auletta Giuseppe Lupo, di dare stimolo e speranza alla propria comunità stringendosi attorno ad una eccellenza indiscussa: il carciofo bianco del Tanagro.
Coltivato da sempre in 4 comuni della Valle del Tanagro, oggi è Auletta a portare avanti la maggior parte della produzione, superando i 50 ettari.
Nell’arco di questo decennio questo prezioso ortaggio è diventato strumento di rinascita economica e culturale. Come d’abitudine la Pro Loco di Auletta, i contadini e tutta la squadra di Bianco Tanagro sta già guardando alla prossima edizione.
Ci vediamo all’appuntamento con l’undicesima edizione dal 30 aprile al 3 maggio 2020!

× Messaggiami su Whatsapp!